Un esercito

1920px-Quarto_Stato

Camminerò finché mi reggono le gambe e andrò avanti, ve lo prometto, come quei muli testardi e incaponiti che mai si fermano.

Camminerò per te, che ti alzavi alle 4 di mattina per cucinare i fagioli per il pranzo dei tuoi figli, e poi ti pettinavi i lunghi capelli, tirandoli su in una crocchia ordinata, prima di avvolgerti nello scialle lungo e uscire di casa col freddo che ti sbatteva in faccia, a testa alta, verso l’urlo della sirena della vecchia Manifattura dei Tabacchi.

E camminerò per te, che odoravi di Roxy senza filtro, per tutte le volte che hai reso speciali i miei giorni, quando mi insegnavi a ballare “I’m singing in the rain” e mi sentivo bella nella mia gonnellina a pieghe e con le mie scarpe consumate.

Camminerò, vi giuro, fino a scorticarmi i piedi.

E camminerò per te, che odoravi di lavanda e di pasta fatta in casa, simile ad un guerriero indistruttibile dalle mani artritiche che reggevano il rosario con le perline nere.

E anche per te camminerò, per i tuoi silenzi discreti, la tua gloriosa umiltà, il tuo laborioso e instancabile e quotidiano impegno da formica operaia.

Niente mi fermerà, siatene certi.

Camminerò anche per te, per i tuoi mantra religiosi, e per te che imprecavi il cielo di nascosto, e per te, che avevi la rivoluzione nel cuore, e per te, che per come mi guardavi, mi facevi arrossire.

Continuerò a camminare per tutti voi, che affollavate i marciapiedi maleodoranti del mio quartiere, quando ero  bambina, dove al puzzo di piscio di gatto e di verdure rancide si mischiava il colore acceso della vostra più commovente umanità.

Camminerò per voi e nessuno mi fermerà.

E voi camminerete insieme me. Finché io camminerò.

Saremo un esercito di anime meravigliose e disperate come nel quadro pellizziano.

Riempiremo ancora le strade con le nostre voci chiassose e le nostre grasse risate.

E tutti si scosteranno, curiosi e divertiti, al nostro passaggio.

© RitaLopez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...