Tutta la vita e l’ amore del mondo

t_lungomare_di_notte_2_154_paesaggio-canon-domenico7810-canon-eos-350d

17 anni e il cuore infestato dai fantasmi.

17 anni quando siamo diventati amici, nel periodo più maledetto delle nostre vite.

Fatti incontrare da un destino infame e beffardo in una notte appiccicosa di zanzare.

Te lo ricordi?

Costretti a vorticare su una giostra terribile,

senza alcuna alternativa, se non quella di tenerci stretti dentro la tua macchina usata,

parcheggiata dove la notte era più buia, proprio sul bordo della scogliera,

mentre la nostra città bianca era così illuminata, in lontananza, da sembrare in fiamme.

Tenevo la testa sul tuo petto e chiudevo gli occhi.

“Tienimi stretta” pensavo.

E tu mi stringevi, senza che io avessi parlato,

e la giostra  per un attimo si fermava dal suo terribile vorticare.

Le mani forti di chi lavorava in raffineria di giorno.

Le mani leggere del ragazzo che accarezzava la mia schiena di sera.

Te lo ricordi?

Ci sono amori intensi ma disperati,

amori stretti in un abbraccio dal sapore straziante,

simile al ruggito di un leone catturato.

Amori evidentemente diretti verso una sconfitta clamorosa,

come avviene agli eroi di un film senza pretese, che laceri e ridotti a brandelli, se ne fottono e vanno avanti.

Eppure tutta la vita del mondo era racchiusa in quell’abbraccio,

in quel respiro caldo senza parole,

e nelle lacrime che, alla fine, non riuscivo a trattenere.

Tutta la vita e l’amore del mondo dentro quella tua macchina usata,

parcheggiata al bordo della scogliera.

Con l’anima in fiamme.

Con il cuore tremante.

E niente. Io me lo ricordo.

Me lo ricordo bene.

©RitaLopez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...