Nel bosco sacro

anna

Vivevo a Roma al tempo dei Re e ogni anno, il 15 di marzo, alle Idi, noi ragazze della plebe andavamo a festeggiare l’arrivo della Primavera in un bosco sacro, presso le rive del Tevere.

C’era una fontana, ricordo, dedicata ad Anna Perenna, la nostra antichissima divinità della natura, simbolo della produttività e della lussuria.

Lì nel bosco sacro, a noi ragazze, era permesso fare tutto il contrario di quello che facevamo a Roma.

Per un giorno. Un giorno soltanto.

Costruivamo rustiche capanne con rami di frasche, ricoperte da tende.

Per un giorno, un giorno soltanto, negavamo la città e la civiltà con le sue norme severe.

Danzavamo con i capelli sciolti e scomposti, che si impigliavano nei rovi e si intrecciavano con le foglie.

Per un giorno, un giorno soltanto, negavamo l’austero rituale che prevedeva che li portassimo raccolti in rigide trecce.

Cantavamo a squarciagola i canti riservati agli uomini, ascoltati avidamente durante le rappresentazioni.

Per un giorno, un giorno soltanto, negavamo il nostro divieto a calcare le scene.

Ma, soprattutto, ognuna si sdraiava sul’erba con il proprio compagno, inebriandosi di vino e di sole, e per ogni coppa bevuta, Anna Perenna avrebbe prolungato la nostra vita di un anno. Di un anno ancora.

Per un giorno, un giorno soltanto, negavamo l’impossibilità di influenzare la nostra sorte.

Facevamo l’amore e, tra un sospiro e l’altro, mandavamo maledizioni ai nostri nemici.

Tornavamo in città soltanto al tramonto, sfinite, felici, barcollanti, e la gente che ci incontrava ci considerava fortunate.

Per un giorno, un giorno soltanto, nessuno ci avrebbe punito.

© RitaLopez

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...