Il giullare e la strega dai lunghi capelli

finestra-illuminata-2crop

 

Mi piaceva quando venivi a trovarmi nei pomeriggi freddi e umidi e mi portavi i mandarini che avevi comprato per strada e un sacchetto di caldarroste.

Erano mesi e mesi che vivevo con uno straccio al posto del cuore e la mia ruga sulla fronte era accentuata più del solito.

Quella ruga era lì, come una cicatrice indelebile, che penetrava nella mia testa e scendeva fino in fondo al petto, a spaccarmi l’anima in migliaia di pezzi.

Mi piaceva quando entravi e portavi insieme a te l’aria fredda di fuori.

Io e te seduti sul tavolo sgangherato, vicino la finestra, a gambe incrociate.

Io e te.

Io e te a sbucciare le caldarroste.

Io e te a guardare dai vetri appannati lo squallore della strada, mentre la mia stanza si riempiva di luce gialla e odorava di mandarini.

Mi piaceva quando prendevi la chitarra poggiata alla parete e suonavi per me.

Suonavi e sorridevi e riuscivi a farmi cantare.

Sorridevo anch’io.

Eravamo il giullare e la strega dai lunghi capelli.

E proprio quando mi decidevo a raccogliere  i pezzi della mia anima per ricomporli pazientemente, tu dovevi andare via.

Rimanevo seduta sul tavolo, a gambe incrociate, e agitavo la mano quando passavi sotto la mia finestra, per salutarti.

Ti guardavo fino a quando sparivi nel buio, in fondo alla strada.

Solo allora aprivo piano le mani e lasciavo cadere i pezzi della mia anima sul pavimento. Di nuovo.

L’odore dei mandarini era ancora lì.

Ed anche il tocco leggero delle tue labbra sulla mia guancia.

© RitaLopez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...