Le nostre discrete gite al mare

Immagine

Io e lui. Da soli. Al mare.

Anzi: io, lui e due grandi teli per stenderci al sole.

SOLO due grandi teli per stenderci al sole.

Quella domenica NON sarei andata al mare con TUTTA la mia numerosa e rumorosa famiglia.

Se ci ripenso mi sento male.

Andare al mare con LA famiglia era un’impresa titanica, anzi qualsiasi impresa titanica al confronto sarebbe stata come una gita di giovani pivelli iscritti da poco nei Boy Scouts. Bisognava svegliarsi all’alba e si iniziava a caricare la macchina.

Su e giù per le scale.

Su e giù con sedie a sdraio, materassini, cuscini, ombrelloni, racchettoni da tennis, tamburelli, palla, braccioli.

E poi il tavolino pieghevole con le sedie pieghevoli, il kit di piatti, posate, bicchieri, il thermos con il caffè, la frutta già tagliata a pezzi, le carte da gioco, la settimana enigmistica.

E per finire c’era lei: la micidiale, fatidica, onnipresente, onnisciente pasta al forno di nonna, nella teglia di alluminio, quella grande, che avrebbe potuto sfamare un reggimento di soldati assatanati.

La 127 azzurra era talmente carica che sembrava sul punto di rigurgitare con un infinito rutto a ruota libera.

Sembravamo fuggiaschi da un paese che aveva appena subito un colpo di stato.

E invece quella mattina lui venne a prendermi col motorino ed io mi catapultai giù per le scale con SOLO il mio telo da mare tra le mani.

Liberi. Liberi come due farfalle appena uscite dal bozzolo.

“E accsì va?? Ma nudd ti piggh??!!!” (Trad. “E così te ne vai?? Ma non ti porti niente appresso??) mi chiese mamma con le mani giunte, quasi implorando.

NO, risposi secca: NO.

Certo che poi il sole ha iniziato a picchiare forte e la fame a farsi sentire.

E al diavolo lui e il suo motorino, lui e le sue spalle grandi e abbronzate, lui e le sue parole dolci.

Io sognavo la pasta al forno di nonna, con le polpette e la mozzarella.

Pure la mortadella in mezzo ci metteva.

© RitaLopez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...