“Marilyn Monroe”

Immagine

Ero in prima o seconda media. Nel mio quartiere malfamato giù a Bari, il Libertà, chiamato“il Bronx” dalla gente dei quartieri alti.

Lui era bellissimo. Peccato  fosse un teppista. Non andava neanche più a scuola.

In terza media c’era una ragazza: era soprannominata “Marilyn Monroe”, per via delle curve a profusione e della terza abbondante.

Non avevamo praticamente NIENTE in comune, tranne due cose: la terza abbondante e il fatto che ci piacesse lo stesso teppista.

Un giorno ho avuto uno scontro ravvicinato con lei, un battibecco da ragazzine, niente di che, ma lei era una tosta e ha cercato anche di alzare le mani. Io glielo ho impedito come meglio potevo.

Però ad un certo punto mi ha preso il dito medio e me lo ha letteralmente girato dall’altra parte. La stronza!

Pensavo che me lo avesse rotto. Non ho urlato, non ho fiatato, ma non per coraggio.

E’ che sono fatta così: quando mi faccio male, non riesco ad urlare. Mi capita anche ora.

Sta di fatto che non so per quale recondita, misteriosa, inspiegabile ragione, il teppista scelse me.

(Forse perché aveva scambiato la mia reazione silenziosa per stoica cazzutaggine?)

Sono andata in giro con il mio dito medio alzato e gonfio per una settimana perché non riuscivo neanche a piegarlo.

Ma a me non importava nulla. Ero io la ragazza del teppista.

Lui per un po’ è venuto a prendermi all’uscita di scuola.

Quando in mezzo alla folla di ragazzi che si accalcavano riuscivo a scorgere Marilyn Monroe, la salutavo prontamente alzando la mia mano infortunata col dito medio ben teso e dolorante.

© RitaLopez

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...