L’arrotino

Immagine

Non ti bastava essere il migliore suonatore di flauto eh?
Non ti bastava incantare con la tua musica i satiri e le ninfe dei boschi, vero?
Hai dovuto sfidare Apollo, brutto bastardo di un sileno.
E questa è la punizione per saper suonare meglio di un dio.
Ora tu sei appeso a quell’albero e a me è stato ordinato di scorticarti.
Le ninfe e i satiri sono tutti qui che piangono te e maledicono me.
Sarai ricordato per sempre come Marsia che ha subito il supplizio ed io….io sarò per sempre lo Scita.
Lo Scita il malvagio, l’arrotino, lo scorticatore.
E per questo affilerò a lungo il mio coltello e ti scorticherò con calma così che tu possa soffrire e languire lentamente.
Scoprirò i tuoi muscoli e farò zampillare col sangue le tue viscere.
Tutti vedranno pulsare le tue vene.
E dopo, dopo andrò a bere tutta la notte fino ad ubriacarmi.
Maledetto bastardo di un sileno.

(L’arrotino, copia di I sec. a.C. di un originale pergameno. Firenze, Galleria degli Uffizi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...