Kleobis e Biton

Immagine

Il mio nome è Cidippe e sono sacerdotessa di Era.
Sono stata la devota sacerdotessa  di Era per quasi tutta la mia vita.
Avevo due figli.
Kleobis e Biton: così si chiamavano.
Erano belli, erano forti, e non avevano ancora vent’anni.
Quel giorno c’era la grande festa in onore della dea ed il mio carro era pronto, ma i buoi non erano ancora tornati dai campi.
La mia presenza sarebbe stata impossibile se Kleobis e Biton, il mio orgoglio, non si fossero messi al posto dei buoi e non mi avessero portato al tempio.
Tutta la gente, assiepata per la celebrazione, mi guardava con ammirazione per essere la madre di due giovani così forti e valorosi.
Io, la devota sacerdotessa di Era, chiesi allora alla dea di ricompensare i miei figli con un premio: la cosa migliore che possa accadere agli uomini.
E fu così che Kleobis e Biton, dopo il banchetto, si addormentarono nel tempio e non si svegliarono mai più.
Il mio nome è Cidippe e sono sacerdotessa di Era.
Lei, la dea, non sa che da allora, durante ogni sacrificio, io la maledico.

© Rita Lopez
(nella foto: Kleobis e Biton, scolpite da Polymedes, VI sec. a.C.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...