Giacca di camoscio e basco con la visiera

La giacca di camoscio marrone scuro col suo odore da quattro soldi e il basco con la visiera abbassata sugli occhi.
Il broncio perenne sulla bocca.
E l’odore di caffè tostato nell’autobus.
I libri ben stretti tra le braccia e lì fuori il fiume.
Il fiume che scorre così bello e così uguale sotto il cielo di un novembre talmente cristallino da farti salire le lacrime agli occhi.
In un altro tempo e su un altro pianeta.
Il registratore con le cassette, la cosa più preziosa, e rewind e forward e porca puttana ho schiacciato record e ho cancellato quasi tutto….
Le dita gialle di nicotina, i bracciali con le perle colorate, e la netta sensazione di un unico attimo eterno in cui poter essere sospesi.
Per sempre.

©RitaLopez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...